Sito web ufficiale del Cinema D'Azeglio d'essai di PARMA. In queste pagine potrete trovare il programma settimanale del Cinema D'Azeglio, informazioni sulle rassegne ideate dal Cineclub D'Azeglio e su tutto quanto riguarda l'attività del Cinema D'Azeglio d'essai di Parma.

Cinema D'Azeglio d'essai: una scelta "saggia".

Sito Ufficiale
Guida al sito  >home

Benvenuti nel sito web ufficiale del Cinema D'Azeglio d'essai

Siete nel sito ufficiale del Cinema D'Azeglio d'essai, Via Massimo D'Azeglio 33, a Parma.

Nelle pagine, che raggiungerete cliccando sui link alla sinistra dello schermo, troverete informazioni sulle attività che si svolgono nella nostra sala: le rassegne cinematografiche, le iniziative didattiche come le proiezioni tematiche per le scuole elementari, medie e superiori o come il Cineclub dei Bambini.

Inoltre potrete informarvi sul nostro programma settimanale di proiezioni, sulle attività del Cinceclub D'Azeglio (ANCCI) ed iscrivervi alla nostra newsletter, per essere aggiornati settimanalmente via e-mail sulla nostra programmazione.

Da giovedì 13 aprile, il film Orso d'Argento Miglior Regia al Festival di Berlino 2017:

Mercoledì, 12 aprile 2017

PRIMA VISIONE: L'Altro Volto della Speranza di Aki Kaurismaki.

L'Altro Volto della Speranza di Aki Kaurismaki ,
con Sherwan Haji, Sakari Kuosmanen, Ilkka Koivula, Janne Hyytiäinen, Nuppu Koivu, Kaija Pakarinen, Niroz Haji, Simon Hussein Al- Bazoon
(Finlandia 2017, 98').

Vincitore dell'Orso d'Argento al Festival di Berlino 2017, come Miglior Regia

Non si capisce bene dopo la fine di The Other Side of Hope – il nuovo film di Aki Kaurismaki, premiato recentemente con l’Orso d’Argento a Berlino – se la Finlandia sia un mondo a parte o se è la realtà interpretata secondo le coordinate del regista a rivelarci un lato di noi fuori dal mondo e dal tempo. Perché ancora più che nel precedente Miracolo a Le Havre, lo scontro tra l’immaginario “fiabesco” e stilizzato e la cronaca dà vita a un film ricco, che regala emozioni e riflessioni. ...(continua)

da Cinematografo.it

Recensioni e schede del film:

Orari e giorni della programmazione.




Giovedì 20 aprile, quarto appuntamento con la rassegna dedicata alla commedia all'italiana:

Giovedì, 20 aprile 2017

Giovedì 20 aprile: Divorzio all'Italiana di Pietro Germi.

Divorzio all'Italiana di Pietro Germi ,
con Marcello Mastroianni, Daniela Rocca
(Italia 1959, 132').

Perdutamente innamorato della cugina Angela, il barone Fefè Cefalù, studia un piano per poter uccidere la moglie ed appellarsi all'omicidio d'onore. Il piano riuscirà e potrà così condurre l'amata Angela all'altare. ...(continua)

da MoviePlayer.it

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Orari e giorni della programmazione.




Lunedì 24 aprile, un documentario sulla Resistenza dal punto di vista femminile:

Giovedì, 20 aprile 2017

La Mia Bandiera. La Resistenza al Femminile. di Giuliano Bugani e Salvo Lucchese ,

(Italia, 52').

La Resistenza per quanto potesse essere il coraggio e la determinazione degli uomini, non sarebbe stata possibile senza le donne. Per molte l'adesione al movimento di liberazione ha rappresentato la presa di coscienza della propria condizione, l'assunzione di responsabilità e di ruoli che andavano oltre la sfera domestica a cui solitamente erano relegate. Dalle testimonianze delle partigiane, uniche protagoniste del documentario, si ha uno spaccato inedito delle esperienze di lotta e di vita quotidiana come rivoluzionarie, ma anche come madri, fglie e sorelle. Erano Partigiane. Erano donne. ...(continua)

Orari e giorni della programmazione.




Mercoledì 26 e venerdì 28 aprile, nuovo appuntamento con la nuova rassegna dedicata alle persone con più di 55 anni:

Giovedì, 20 aprile 2017

Ingresso libero riservato alle persone con più di 55 anni e ai collaboratori di Barilla spa.

Mercoledì 26 e venerdì 28 aprile: La Pazza Gioia di Paolo Virzì.

La Pazza Gioia , di Paolo Virzì,
con Valeria Bruni Tedeschi, Anna Galiena, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Elena Lietti, Tommaso Ragno, Bob Messini, Francesca Della Ragione, Roberto Rondelli (Italia 2016, 118').

Due donne in fuga. Dal mondo, ma soprattutto da se stesse. Una ha un doppio cognome, l’altra no, eppure condividono la stessa sorte: Villa Biondi, Toscana, una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali. La prima si chiama Beatrice Morandini Valdirana (Valeria Bruni Tedeschi), è seducente quanto sedicente, parla di focosa passione con tale Renato, un (ex) marito intimo con i potenti, e intima pure lei, che ha i numeri di Letta, Malagò, Odescalchi, Clooney e altro bel (?) mondo ...(continua)

da Cinematografo.it

Recensioni e schede del film:

Ingresso libero riservato alle persone con più di 55 anni e ai collaboratori di Barilla spa.

Orari e giorni della programmazione.

Scarica la brochure.




Mercoledì 19 e venerdì 21 aprile, prosegue la serie di proiezioni dedicate alle persone con più di 55 anni:

Mercoledì, 12 aprile 2017

Mercoledì 19 e venerdì 21 aprile: Piuma di Roan Johnson.

Piuma , di Roan Johnson,
con Luigi Fedele, Blu Yoshimi, Michela Cescon, Sergio Pierattini, Francesco Colella, Francesca Antonelli, Brando Pacitto, Clara Alonso, Bruno Squeglia, Francesca Turrini, Massimo Reale (Italia 2016, 98').

Travolti da un insolito destino, i personaggi di Roan Johnson sembrano incapaci di risalire la corrente per tirarsi fuori dai marosi con cui la vita li sorprende. Eppure lo fanno. Come per i post-sessantottini paranoici de I primi della lista e per gli universitari al giro di boa di Fino a qui tutto bene, anche Piuma, ultimo riuscitissimo lavoro dello sceneggiatore e regista anglo-italiano, è la storia di due eroi per caso e loro malgrado, improbabili già a partire dai nomi, Ferro e Cate. Colti a pochi mesi dall’esame di maturità e a poco più dal diventare – per caso no, loro malgrado sì – genitori. Non bastasse la situazione, ci sono pure i padri e le madri di lui e di lei a complicare le cose e i nonni e le badanti, perché non c’è peggior adulto di chi si ostina a non voler crescere ...(continua)

da Cinematografo.it

Recensioni e schede del film:

Ingresso libero riservato alle persone con più di 55 anni.

Orari e giorni della programmazione.




Scriveteci   Torna su